Letra y Traducción en español de Canciones Italianas · Italian songs lyrics with spanish translation · Testi di canzoni italiane con traduzione in spagnolo

De vez en cuando me preguntan por canciones, discos... si queréis intercambiar o compartir, visitad la página de facebook. GRACIAS

Cantantes


Nombres completos: LINK

Años

Canciones en dialecto


NapoletanoRomanescoSiciliano

About Kara

Adoro escuchar y traducir canciones italianas, y gracias a que soy bilingüe puedo hacerlo personalmente, sin traductores automáticos y manteniéndome fiel al significado original del texto italiano. He creado este blog para poder compartir esta música tan maravillosa con todos vosotros... ¡Sed bienvenidos!
* "Kara Hidden" no es mi nombre real, sólo es un seudónimo.

Amo ascoltare e tradurre delle canzoni italiane, e dato che sono bilingue, posso farlo personalmente, senza traduttori automatici e rimanendo fedele al significato originale del testo italiano. Ho creato questo blog per poter condividere questa musica così meravigliosa con tutti voi... Siate benvenuti!
* "Kara Hidden" non è il mio vero nome, ma soltanto uno pseudonimo.

I love listening and translating italian songs, and because of I'm bilingual, it's something I can do personally, without automatic translators and keeping the original meaning of the italian text. I have created this blog to share this so wonderful music with all you... Be welcome!
* "Kara Hidden" is not my real name, but only a pseudonym.

Archivo del blog

Visitantes desde el 24 Enero 2009

¡¡¡Gracias por vuestra visita!!!

Share
karahidden.blogspot.com

Letra en italiano al lado de traducción:
http://musica-italiana.blogspot.com

MUSICA ITALIANA - Aprende italiano / español con 846

CANZONI POPOLARI TOSCANE

Compartir en Facebook

0

INDICE Canzoni popolari italiane


PORTA UN BACIONE A FIRENZE
MATTINATA FIORENTINA
IL TRESCONE
LA STRADA DELL'AMORE
L'UVA FOGARINA
LA MARIANNA
AMOR DAMMI QUEL FAZZOLETTINO
LA TRECCIA BIONDA
GLI SCARIOLANTI


PORTA UN BACIONE A FIRENZE

Partivo una mattina co'i' vapore
e una bella bambina gli arrivò.
Vedendomi la fa: Scusi signore!
Perdoni, l'è di' ffiore, sì lo so.
Lei torna a casa lieto, ben lo vedo
ed un favore piccolo qui chiedo.
La porti un bacione a Firenze,
che l'è la mia città
che in cuore ho sempre qui.
La porti un bacione a Firenze,
lavoro sol per rivederla un dì.

Son figlia d'emigrante,
per questo son distante,
lavoro perchè un giorno a casa tornerò.
La porti un bacione a Firenze:
se la rivedo e' glielo renderò.

Bella bambina! Le ho risposto allora.
Il tuo bacione a'ccasa porterò.
E per tranquillità sin da quest'ora,
in viaggio chiuso a chiave lo terrò.
Ma appena giunto a'ccasa te lo mgiuro,
il bacio verso i'ccielo andrà sicuro.
Io porto il tuo bacio a Firenze
che l'è la tua città
ed anche l'è di me.
Io porto il tuo bacio a Firenze
nè mai, giammai potrò scordarmi te.

Sei figlia d'emigrante,
per questo sei distante,
ma stà sicura un giorno a'ccasa tornerai.
Io porto il tuo bacio a Firenze
e da Firenze tanti baci avrai.

L'è vera questa storia e se la un fosse
la può passar per vera sol perchè,
so bene e'lucciconi e quanta tosse
gli ha chi distante dalla Patria gli è.
Così ogni fiorentino ch'è lontano,
vedendoti partir ti dirà piano:
La porti un bacione a Firenze;
gli è tanto che un ci vò;
ci crede? Più un ci stò!
La porti un bacione a Firenze;
un vedo l'ora quando tornerò.
La nostra cittadina
graziosa e sì carina,
la ci ha tant'anni eppure la un n'invecchia mai.
Io porto i bacioni a Firenze
di tutti i fiorentini che incontrai.


MATTINATA FIORENTINA

È primavera ... Svegliatevi bambine..
Alle Cascine, messer Aprile fa il rubacuor ...
E a tarda sera, madonne fiorentine
quante forcine si troveranno sui prati in fior
Fiorin di noce ...
C'è poca luce, ma tanta pace ...
Fiorin di noce ... C'è poca luce!
Fiorin di brace,
Madonna Bice non nega baci ...
baciar le piace, che male c'è?
E' primavera ... Svegliatevi bambine.
Alle Cascine, messere Aprile fa il rubacuor ...
È primavera ... Che festa di colori!
Madonne e fiori tentaste il genio
d'un gran pittor!
E allora, a sera, fiorivano gli amori,
gli stessi amori che adesso intrecciano
i nostri cuor!
Fiorin dipinto...
S'amava tanto nel quattrocento...
Fiorin dipinto... S'amava tanto!
Fiorin d'argento,
Madonna Amante le labbra tinte
persin dal vento si fa baciar!
E' primavera... Che festa di colori!
Madonne e fiori... Trionfo eterno
di gioventù!


IL TRESCONE

Svegliatevi dal sonno o' briaconi
Che giunta l’è per noi la gran
cuccagna
S’ha da mangiar de' polli e de'
piccioni
E ber del vin che vien dalla
campagna
E la Menica con il cembalo,
la frullana la suonerà (2volte)
Addio Carola - Carola addio
Sarà de nostri anche Beppin del
noce
E detto gli ho che porti l'organino
N’ha compro giusto uno a sette voce
Lo fa cantar che sembra un cardellino
Gli è un tremoto gli è un accidente
tutti i versi li sa far (2volte)
Addio Carola - Carola addio
Avevo anche invitato il sor dottore
Perché anche lui venisse al
ritrovato
Ma ha mandato a dir pel servitore
Che gli è nel letto tutto ammalazzato
Gli’ è in cucina co' la su serva
ad aiutarla a risciaquar (2volte)
Addio Carola - Carola addio
S'ha da invitare pure il sor Priore
perchè intervenga al nostro ritrovato
ma ci ha mandato a dir dal servitore
che stà nel letto tutto ammalazzato.
Rit. L'è in cucina con la su serva
che l'aiuta a risciaquà,
l'è in cucina con la su serva
che l'aiuta a risciaquà,
Addio Carola - Carola addio


LA STRADA DELL' AMORE

La strada dell'amore va in salita
alle ragazze la palma dorata,
alle ragazze la palma dorata,
ai giovanotti la galera a vita.
RITORNELLO:
La mamma un vole, un vole, un vole
che io faccia l'amor con te,
ma vieni, amore,
quando la mamma un c'è.

Ho seminato un campo di carciofi,
giovanottino mi son bell' e nati,
giovanottino mi son già cresciuti
carciofi come te non son venuti.
RITORNELLO:

Ho seminato un campo d' accidenti;
se la stagione me li tira avanti,
se la stagione me li tira avanti,
ce n'è per te e per tutti i tu' parenti.
RITORNELLO:

A me mi piace il fischio del vapore,
perché il mio amore gli era macchinista,
perché il mio amore gli era macchinista:
mi buggerava e non me n' ero avvista.
RITORNELLO:

A me mi piaccion gli uomini moretti,
perche' moretto e' l'amore mio,
moretto lui, biondina sono io:
che bella coppia che ha creato Iddio.
RITORNELLO:

Ho seminato un campo di carote
te sei venuto e te le sei mangiate,
te sei venuto e te le sei mangiate
e t'è rimasto il giallo sulle gote.
RITORNELLO:

Il mio amore si chiama Renato
per lui mi butterei nel mare voto
per lui mi butterei nel mare voto
e sotto il treno quando e' già passato.


L'UVA FOGARINA

Diri rindindin
Diri rindindin
Diri rindindin, din, din, din, din
Diri rindindin
Diri rindindin
Diri rindindin, din, din, din, din.
E com'è bella l'uva fogarina
e come è bella saperla vendemmiar
a far l'amor con la mia ibella
a far l'amore in mezzo al prà.
Filar lan vel filar
cusir non lo sa far
il sol de la campagna
il sol de la campagna
Filar lan vel filar
cusir non lo sa far
il sol de la campagna
la dis chel ghe fa mal?
Teresina imbriaguna
poca voia ed lavurar
la se tota una vestaglia
la ghà ancora de pagar.
E com'è bella l'uva fogarina
e come è bella saperla vendemmiar
a far l'amor con la mia ibella
a far l'amore in mezzo al prà.
Diri rindindin
Diri rindindin
Diri rindindin, din, din, din, din
Diri rindindin
Diri rindindin
Diri rindindin, din, din, din, din.
Diri rindindin
Diri rindindin
Diri rindindin, din, din, din, din
Diri rindindin
Diri rindindin
Diri rindindin, din, din, din, din.


LA MARIANNA

La Marianna la va in campagna
O Dio del ciel che fai fiorir le rose
manda un marito a tutte queste tose
la Marianna la va in campagna
quando il sol tramonterà, tramonterà, tramonterà
chissà quando, chissà quando ritornerà.
Bella è la rosa ma ancor di piú la viola
la mia mogliettina sarà una campagnola
la Marianna la va in campagna
quando il sol tramonterà, tramonterà, tramonterà
chissà quando, chissà quando ritornerà.
O giovanotto se vuoi fare all'amore
lascia le bionde e piglia quelle more
la Marianna la va in campagna
quando il sol tramonterà, tramonterà, tramonterà
chissà quando, chissà quando ritornerà.
Ma brune o bionde facendo all'amore
le ragazzine ti ruberanno il cuore
la Marianna la va in campagna
quando il sol tramonterà, tramonterà, tramonterà
chissà quando, chissà quando ritornerà.
L'amor si fa con tutte le ragazze
ma state attenti a quelle che son pazze
la Marianna la va in campagna
quando il sol tramonterà, tramonterà, tramonterà
chissà quando, chissà quando ritornerà.


AMOR DAMMI QUEL FAZZOLETTINO

Amor dammi quel fazzolettino,
vado alla fonte, lo voglio lavar.

Te Io lavo alla pietra di marmo
ogni battuta è un sospiro d'amor.

Te lo lavo con acqua e sapone,
ogni macchietta un bacinio d'amor.

Te lo stendo su un ramo di rose,
il vento d'amore lo viene a asciugar.

Te lo stiro col ferro a vapore,
ogni pieghina è un bacino d'amor.

Te lo porto di Sabato sera,
di nascosto di mamma e papà.

C'è chi dice l'amor non è bello
certo quello l'amor non sà far.


LA TRECCIA BIONDA

Bella ragazza dalla treccia bionda,
Per nome vi chiamate Veneranda
Li giovani per voi fanno la ronda
Papà non vuole,
Mamma nemmeno
Come faremo
Per far l'amor?
Venir se voi volete nel giardino,
voi troverete, o bella, un tulipano
Che fatto par pel vostro canestrino.
Papà non vuole,
Mamma nemmeno
Come faremo
Per far l'amor?
E se mi date un sguardo rubacore,
Io, bella, proprio a voi lo voglio dare
Quel fior che tengo e che m'ha dato amore.
Papà non vuole,
Mamma nemmeno
Come faremo
Per far l'amor?
Poi vi dirò che rosa in primavera
Non è tanto voi siete tanto cara,
E voi ci avrete gusto...e buona sera.
Papà non vuole,
Mamma nemmeno
Così faremo
Per far l'amor.


GLI SCARIOLANTI

A mezzanotte in punto
si sente un grande rumor
sono gli scariolanti lerì lerà
che vengono al lavor.
Volta, rivolta
e torna a rivoltar.
noi siam gli scariolanti lerì lerà
che vanno a lavorar.
A mezzanotte in punto
si sente una tromba suonar
sono gli scariolanti lerì lerà
che vanno a lavorar.
Volta, rivolta
e torna a rivoltar.
noi siam gli scariolanti lerì lerà
che vanno a lavorar.
Gli scariolanti belli
son tutti ingannator
vanno a ingannar la bionda lerì lerà
per un bacin d'amor.
Volta, rivolta
e torna a rivoltar.
noi siam gli scariolanti lerì lerà
che vanno a lavorar.

0 COMENTARIOS:

Publicar un comentario en la entrada

Bienvenid@! / Benvenut@!
Escribe un comentario / Lascia un commento

¡Gracias por tu visita!

 
846 y
seguimos
gracias
a tod@s
Traductor@s
"Kara Hidden"
Pedro González
Manuela Putzu
Gelos Gelos
Beatriz Demarchi
Maria Giovanna
Federica Biosa
Davide Zanin