Letra y Traducción en español de Canciones Italianas · Italian songs lyrics with spanish translation · Testi di canzoni italiane con traduzione in spagnolo

De vez en cuando me preguntan por canciones, discos... si queréis intercambiar o compartir, visitad la página de facebook. GRACIAS

Cantantes


Nombres completos: LINK

Años

Canciones en dialecto


NapoletanoRomanescoSiciliano

About Kara

Adoro escuchar y traducir canciones italianas, y gracias a que soy bilingüe puedo hacerlo personalmente, sin traductores automáticos y manteniéndome fiel al significado original del texto italiano. He creado este blog para poder compartir esta música tan maravillosa con todos vosotros... ¡Sed bienvenidos!
* "Kara Hidden" no es mi nombre real, sólo es un seudónimo.

Amo ascoltare e tradurre delle canzoni italiane, e dato che sono bilingue, posso farlo personalmente, senza traduttori automatici e rimanendo fedele al significato originale del testo italiano. Ho creato questo blog per poter condividere questa musica così meravigliosa con tutti voi... Siate benvenuti!
* "Kara Hidden" non è il mio vero nome, ma soltanto uno pseudonimo.

I love listening and translating italian songs, and because of I'm bilingual, it's something I can do personally, without automatic translators and keeping the original meaning of the italian text. I have created this blog to share this so wonderful music with all you... Be welcome!
* "Kara Hidden" is not my real name, but only a pseudonym.

Archivo del blog

Visitantes desde el 24 Enero 2009

¡¡¡Gracias por vuestra visita!!!

Share
karahidden.blogspot.com

Letra en italiano al lado de traducción:
http://musica-italiana.blogspot.com

MUSICA ITALIANA - Aprende italiano / español con 846

Romagna mia [Inno Romagnolo] (Casadei)

Compartir en Facebook

0

Traducida por "Kara Hidden"

Autore: Secondo Casadei (1954)


Romagna mia

Sento la nostalgia d'un passato
ove la mamma mia ho lasciato.
Non ti potrò scordar, Casetta mia,
in questa notte stellata,
la mia serenata io canto per te

Romagna mia, Romagna in fiore
Tu sei la stella, Tu sei l'amore,
quando ti penso, vorrei tornare
dalla mia bella, al casolare

Romagna, Romagna mia
Lontan da te non si può star!

Quando ti penso, vorrei tornare
dalla mia bella, al casolare

Romagna, Romagna mia
Lontan da te non si può star!


Romagna mía

Siento la nostalgia de un pasado
donde a mi mamá he dejado.
No te podré olvidar, Casita mía,
en esta noche estrellada,
mi serenata yo canto para ti

Romagna mía, Romagna en flor
Tú eres la estrella, Tú eres el amor,
cuando pienso en ti, querría volver
con mi querida, al caserío

Romagna, Romagna mía
¡Lejos de ti no se puede estar!

Cuando pienso en ti, querría volver
con mi querida, al caserío

Romagna, Romagna mía
¡Lejos de ti no se puede estar!



Escrita por Secondo Casadei (1954)

"Romagna mia" nasce nel 1954, ed ancora oggi è una delle canzoni più ballate e cantate dagli italiani (per anni da dati precisi Siae, la più eseguita nelle balere di tutta Italia). E dire che è venuta alla luce quasi casualmente: Secondo Casadei è a Milano per una delle due incisioni annuali presso La Voce del Padrone e Columbia (ora Emi). Deve sostituire un cantante che si è improvvisamente ammalato. Ha sempre qualche brano di riserva, e, per l'occasione, tira fuori quel valzerino che tiene già da qualche tempo da parte, per le evenienze. Il titolo: "Casetta mia". Il direttore artistico, il M° Dino Olivieri, autore della celeberrima "Tornerai", ascolta il motivo: gli piace, e suggerisce di dargli un titolo un po' più "ampio", "Romagna mia", sapendo quanto è grande l'amore di Secondo Casadei per la sua terra. Il Maestro è d'accordo, ed entusiasta chiama a cantarla Fred Mariani, che arriva all'ultimo momento e la interpreta insieme ad Arte Tamburini con grande sentimento.

"Romagna mia" parte tranquillamente. Secondo Casadei racconta in casa: "Ho sentito un muratore che, mentre era sull'impalcatura, fischiava il ritornello di "Romagna mia", ed anche l'altro giorno, arrivando a Forlì in stazione, c'era un facchino che la canticchiava... Buon segno!". Anche la popolarissima Radio Capodistria di allora adotta "Romagna mia", inserendola nei suoi programmi e trasmettendola anche più volte al giorno, e le dà così una grande spinta. Le varie orchestre la inseriscono nel loro repertorio, portandola in giro per tutta la penisola, e l'arrivo poi dei juke box completa il suo lancio. Tutti i villeggianti italiani e stranieri che vengono sulla riviera romagnola non mancano di acquistarne il disco e di metterlo in valigia.
E "Romagna mia" comincia a camminare "con le sue gambe" in giro per il mondo: viene incisa da grandi cantanti, tra cui CLAUDIO VILLA, NARCISO PARIGI, NILLA PIZZI, ORIETTA BERTI, ROSANNA FRATELLO, GIORGIO CONSOLINI e da vari complessi; in seguito, l'orchestra lanciatissima dall' ormai famoso nipote Raoul, fa di lei il suo fiore all'occhiello. Più tardi viene tradotta in curiose versioni in russo, giapponese e argentino. Anche FRANCESCO GUCCINI, GIGI PROIETTI, FIORELLO nel suo seguitissimo Karaoke, IVA ZANICCHI, SPAGNA, JOVANOTTI (in versione rap) ed I NOMADI nei loro concerti l'hanno cantata, e, insieme allo scanzonatissimo pubblico di Indietro Tutta, RENZO ARBORE; la bravissima GLORIA GAYNOR ne ha recentemente data un'interpretazione eccezionale, ed è per certo che persino il grande PAVAROTTI la canti con gli amici durante le cene. Molti complessi giovani la propongono a rock, disco, funky; anche il PAPA ha una grande simpatia per questa canzone e non solo si unisce al coro dei gruppi romagnoli alle udienze in San Pietro, ma come ha dichiarato in alcune sue interviste sui giornali, la "canticchia" anche da solo nei momenti meno impegnativi. Nel tempo ne sono state vendute più di 4 milioni di copie, e non passa giorno che le Edizioni Musicali Casadei Sonora, custodi gelose di oltre mille composizioni di Secondo Casadei, non ne spediscano gli spartiti ad orchestre o bande che ancora la richiedono, essendo diventata un classico del repertorio.

0 COMENTARIOS:

Publicar un comentario en la entrada

Bienvenid@! / Benvenut@!
Escribe un comentario / Lascia un commento

¡Gracias por tu visita!

 
846 y
seguimos
gracias
a tod@s
Traductor@s
"Kara Hidden"
Pedro González
Manuela Putzu
Gelos Gelos
Beatriz Demarchi
Maria Giovanna
Federica Biosa
Davide Zanin