Letra y Traducción en español de Canciones Italianas · Italian songs lyrics with spanish translation · Testi di canzoni italiane con traduzione in spagnolo

De vez en cuando me preguntan por canciones, discos... si queréis intercambiar o compartir, visitad la página de facebook. GRACIAS

Cantantes


Nombres completos: LINK

Años

Canciones en dialecto


NapoletanoRomanescoSiciliano

About Kara

Adoro escuchar y traducir canciones italianas, y gracias a que soy bilingüe puedo hacerlo personalmente, sin traductores automáticos y manteniéndome fiel al significado original del texto italiano. He creado este blog para poder compartir esta música tan maravillosa con todos vosotros... ¡Sed bienvenidos!
* "Kara Hidden" no es mi nombre real, sólo es un seudónimo.

Amo ascoltare e tradurre delle canzoni italiane, e dato che sono bilingue, posso farlo personalmente, senza traduttori automatici e rimanendo fedele al significato originale del testo italiano. Ho creato questo blog per poter condividere questa musica così meravigliosa con tutti voi... Siate benvenuti!
* "Kara Hidden" non è il mio vero nome, ma soltanto uno pseudonimo.

I love listening and translating italian songs, and because of I'm bilingual, it's something I can do personally, without automatic translators and keeping the original meaning of the italian text. I have created this blog to share this so wonderful music with all you... Be welcome!
* "Kara Hidden" is not my real name, but only a pseudonym.

Archivo del blog

Visitantes desde el 24 Enero 2009

¡¡¡Gracias por vuestra visita!!!

Share
karahidden.blogspot.com

Letra en italiano al lado de traducción:
http://musica-italiana.blogspot.com

MUSICA ITALIANA - Aprende italiano / español con 846

Ti amo e non lo sai: Storia della canzone

Compartir en Facebook

0



Ti amo e non lo sai

1988, O. Prudente - F. Baccini - V. Bartolozzi, Ed.Insieme


"Questa canzone non è uscita come singolo, però è diventato un pezzo che la gente conosce lo stesso - se ai concerti non la faccio la gente si inc… E tutto questo nonostante non sia uscita come singolo, e le radio non la passassero…", racconta Francesco Baccini.

"Era una delle tante canzoni che avevo nel cassetto, scritte nei primi anni '80. Quando 'Mamma dammi i soldi', sigla del Festival di Sanremo (vedi scheda) ebbe successo e Renzo Arbore mi chiamò alla sua trasmissione, "D.O.C.", ci trovammo davanti a un piccolo problema. Non era previsto che Espressione Musica, alias Francesco Baccini, pubblicasse un album. Perlomeno, non in tempi brevi. Così mi ritrovai alla svelta a scegliere tra tutti i pezzi che avevo scritto da quando avevo 21 anni. E a discutere con Oscar Prudente, che doveva farmi da 'chioccia'. Lui mi diceva: 'Sei un cantautore genovese, devi essere triste... L'ironia non vende'. Mentre una delle cose che mi ha consentito di farmi notare all'inizio è stata il riuscire a far condividere le mie due facce, quella ironica di 'Figlio unico' e quella sentimentale di 'Ti amo e non lo sai'".

Con Prudente, il rapporto non è stato dei più facili, e a tutt'oggi Baccini accetta a fatica il nome del conterraneo musicista come cofirmatario del brano. "Siamo quasi andati in causa. Quella canzone io la considero mia: ho pagato lo scotto di essere giovane e inesperto. Non l'avevo depositata in SIAE - non ero pratico della cosa, e poi all'epoca non avevo nemmeno i soldi per mangiare un panino! - e un giorno mi sono accorto che l'aveva depositata lui… Per fortuna Prudente non ha mai fatto l'esame come paroliere, per cui ha potuto firmare solo la musica".

Ma alla fine, perlomeno, la donna cui è dedicato lo struggente brano, ha saputo del suo amore? "Assolutamente no… Come succede spesso nelle canzoni d'amore, è una delle tante donne angelicate, che si amano rimanendo nell'ombra. Se non fosse così ispirerebbero tutt'altro tipo di canzone…"


Interprete

Francesco Baccini nasce a Genova il 4 ottobre 1960. Impara a suonare il pianoforte da bambino, dedicandosi alla musica classica: solo intorno ai vent'anni scopre la musica leggera. Dopo aver fatto anche il camallo nel porto della sua città, inizia ad esibirsi nei locali. Nel 1988 debutta con 'Mamma dammi i soldi', sigla finale del Festival di Sanremo. Il brano è presentato con lo pseudonimo Espressione Musica, riferito a un concorso tra giovani cantanti indetto dalla CGD - Baccini è tra i primi 4 classificati. Nel 1989 esce il primo album, 'Cartoons', che vince il Premio Tenco. Nel 1990, in coppia con i Ladri di Biciclette vince il Festivalbar con 'Sotto questo sole'; nello stesso anno, incide un brano, 'Genova blues', con Fabrizio De André: un connubio che stupisce quanti considerano Baccini un cantautore soprattutto ironico, trascurando la sua capacità di scrivere brani di tutt'altro tono come 'Ti amo e non lo sai', o 'Renato Curcio'. Nel 1997 partecipa al festival di Sanremo con 'Senza tu', e pubblica 'Baccini and best friends', che include duetti con Sottotono, Enzo Jannacci e Sabrina Ferilli. Dopo 'Nostra Signora degli Autogrill' (1999), nel 2001 è uscito il suo ultimo disco 'Forza Francesco'.


Fonte: Link

0 COMENTARIOS:

Publicar un comentario en la entrada

Bienvenid@! / Benvenut@!
Escribe un comentario / Lascia un commento

¡Gracias por tu visita!

 
846 y
seguimos
gracias
a tod@s
Traductor@s
"Kara Hidden"
Pedro González
Manuela Putzu
Gelos Gelos
Beatriz Demarchi
Maria Giovanna
Federica Biosa
Davide Zanin